Ducati Notizie News DW News Racing SBK 2019 

Bautista continua a mantenere il comando della classifica SBK con 330 punti

Inizia la seconda parte del campionato per i piloti del team Aruba.it Racing – Ducati, Álvaro Bautista e Chaz Davies, con il tradizionale appuntamento inglese sul circuito di Donington Park in Gran Bretagna.

Il team Aruba.it Racing – Ducati torna all’origine questo weekend sul tracciato inglese di Donington Park, dove il Campionato Mondiale Superbike per le moto derivate di serie ebbe inizio ben 32 anni fa. Dopo il weekend di Misano, la squadra italiana arriva in Inghilterra per l’ottavo round su 13 che segna l’inizio della seconda parte del campionato.

Anche se con un margine ormai ridotto a 16 punti sul suo rivale principale Rea (Kawasaki), Bautista continua a mantenere il comando della classifica con 330 punti ma il 34enne di Talavera de la Reina sa di non poter permettersi altri passi falsi in quella che sarà la sua prima gara con una Superbike a Donington.

Il 32enne compagno di squadra gallese Chaz Davies, che nella sua lunga carriera non ha ancora vinto una gara SBK a Donington, non si arrende e continuerà a lavorare duramente per migliorare e trovare il giusto feeling con la sua Panigale V4 R.

Il Mondiale SBK torna in azione quindi su una pista dove delle 52 gare disputate finora, sono risultati vittoriosi piloti Ducati per ben 17 volte, l’ultima della quale però nel 2011 con Carlos Checa: in soli due occasioni (1995 con Carl Fogarty e nel 1996 con Troy Corser) hanno ottenuto la ‘doppietta’.

Il team Aruba.it Racing – Ducati sarà in pista venerdì alle 10:30 ora locale (11:30 CET) per la prima sessione di prove libere, mentre il programma del weekend vedrà lo svolgimento di Gara 1 alle ore 14:00 (15:00 CET) del sabato, la Superpole Race alle 11:00 (12:00 CET) della domenica, seguita da Gara 2 alle ore 14:00 (15:00 CET).

Álvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati #19) – 1° (330 punti)
“Devo assolutamente imparare dagli errori commessi negli ultimi due round, penso di essere stato un po’ troppo sicuro di me stesso; Inoltre dobbiamo concentrarci e lavorare sodo per il prossimo round. Donington Park è una pista che conosco abbastanza bene, ma ci ho corso solo con moto di categorie inferiori e mai in MotoGP. I prossimi due round di Donington, e subito dopo quello di Laguna Seca, potrebbero essere un po’ diversi e interessanti per noi, perché si svolgono su due tracciati dove non abbiamo riferimenti con la Panigale V4 R. In ogni caso la nostra performance è ottima, quindi l’obbiettivo è cercare di mantenere lo stesso livello raggiunto fino ad oggi.”

Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7) – 8° (114 punti)
“Donington è la mia gara di casa e sono contento di correre la. Nel round di Misano abbiamo riscontrato ancora delle difficoltà e quindi non so cosa aspettarmi. La priorità per noi è trovare il giusto feeling con la Panigale V4 R per cercare di fare notevoli miglioramenti. In passato ho avuto dei buoni risultati a Donington con Ducati conquistando diversi podi, di conseguenza, ho la consapevolezza di poter fare bene su questo tracciato. Analizzeremo attentamente il programma di lavoro prima di scendere in pista venerdì mattina, e insieme ai tecnici della squadra, faremo di tutto per rendere positivo questo weekend.”

Il Circuito di Donington Park
Per il Campionato Mondiale Superbike, tutto ebbe inizio nel lontano 1988 sul famoso circuito di Donington Park. Il circuito inglese, che si trova nella splendida campagna di Leicestershire, da quel primo anno – quando i due vincitori furono Davide Tardozzi (Bimota) e Marco Lucchinelli (Ducati) – ha ospitato 52 gare del Mondiale SBK, e attira sempre un entusiasta pubblico inglese. Immersi nel verde ci sono molti punti panoramici da cui ammirare il magnifico circuito di Donington Park, con curve come Craner e Coppice per citarne solo alcuni.

Record del Circuito: Sykes (Kawasaki), 1’26.641 (167,16 km/h) – 2017
Giro più veloce: Rea (Kawasaki), 1’27.605 (165,32 km/h) – 2016
Lunghezza pista: 4,023 km
Lunghezza gara: 2 x 23 giri (92,529 km), 1 x 10 giri (40,230 km)
Curve: 12 (5 a sinistra, 7 a destra)

Risultati 2018
Gara 1: 1. Van der Mark (Yamaha); 2. Rea (Kawasaki); 3. Sykes (Kawasaki)
Gara 2: 1. Van der Mark (Yamaha); 2. Razgatlioglu (Kawasaki); 3. Rea (Kawasaki)

Álvaro Bautista
Moto: Ducati Panigale V4 R
Numero di gara: 19
Età: 34 (nato il 21 novembre 1984 a Talavera de la Reina, Spagna)
Gare SBK: 19
Prima gara SBK: 2019 Phillip Island
Vittorie: 14
Prima vittoria: 2019 Phillip Island
Pole: 3
Prima Pole: 2019 Buriram
Titoli Mondiali: 1 (2006 125cc)

Chaz Davies
Moto: Ducati Panigale V4 R
Numero di gara: 7
Età: 32 (nato il 10 febbraio 1987 a Knighton, Gran Bretagna)
Gare SBK: 195
Prima gara SBK: 2012 Imola
Vittorie: 29
Prima vittoria: 2012 Nürburgring
Pole: 6
Prima Pole: 2015 Laguna Seca
Titoli Mondiali: 1 (2011 Supersport)

Related posts