Ducati Notizie News Ducati Storia DW News MotoGP Racing 

Storia Ducati: Stoner vince la prima gara di campionato MotoGP a Losail

STONER INIZIA IN MODO PERFETTO A LOSAIL

Casey Stoner ha fatto un debutto perfetto con il Ducati Marlboro Team in Qatar oggi con una magnifica vittoria di apertura della stagione a bordo della sua Desmosedici GP7.

La sbalorditiva vittoria inaugurale dell’australiano nella prima gara della nuova era 800cc della MotoGP ripete la vittoria di Loris Capirossi nel 2006 a Jerez e segue la vittoria di Troy Bayliss nel 2006 a Valencia sulla GP6 990cc.

Capirossi ha avuto un inizio sfortunato nella sua prima gara del 2007, scivolando senza conseguenze mentre stava recuperando e puntando a un risultato sul podio.

Stoner ha corso una gara perfetta, guidando la corsa il primo giro e poi combattendo con l’ex campione del mondo Valentino Rossi. La coppia si è scambiata posizioni diverse volte, separati da pochi decimi per la maggior parte dei 22 giri, Stoner ha infine tagliato il traguardo con 2,8 secondi di vantaggio dopo aver stabilito un nuovo record nell’ultimo giro.


Casey Stoner, vincitore della corsa, leader del campionato mondiale

“Non potevamo chiedere di meglio, era la prima volta che correvo con Ducati e Bridgestone, un inizio perfetto.
Non potrei essere più felice per come è andato il fine settimana, il team ha funzionato perfettamente e la moto e le gomme erano perfette in gara.

Abbiamo avuto un po ‘di vantaggio in termini di velocità e anche se abbiamo avuto alcuni problemi nelle parti guidate della pista, sono riuscito a sfruttare i punti di forza della moto e sono stato in grado di fare dei tempi sul giro abbastanza veloci.

Con Valentino abbiamo avuto una bella battaglia. Ad un certo punto ho deciso di verificare le potenzialità della moto e sono stato in grado di guadagnare un pò di vantaggio.

All’ultimo giro non mi ero reso conto di avere un certo gap da Rossi e ho fatto il giro più veloce, che mostra quanto bene hanno funzionato le gomme Bridgestone.

Sono davvero contento di come stanno andando le cose e penso che diventeremo sempre più forti, anche se dovremo vedere come andrà la stagione. E’ un campionato che sembra un pò strano ma è solo la prima gara di un anno molto, molto lungo”.

Loris Capriossi, DNF

“È un vero peccato perché ho iniziato alla grande ma qualcuno mi ha toccato al primo giro e ho perso alcune posizioni. Dopo di che mi sono ripreso, spingendo forte, poi ho perso l’anteriore nell’ultima curva.
È un peccato perché avrei potuto ottenere un buon risultato, dato che Casey ha dimostrato che tutto il nostro pacchetto è forte, ed è bello che abbia vinto una Ducati.
Ho sempre detto che Casey è un grande talento, un bravo ragazzo, e che meritava di vincere “.

Federico Minoli, presidente e CEO Ducati Motor Holding

“Questo è un giorno straordinario: abbiamo vinto la prima gara della categoria 800, proprio come abbiamo vinto l’ultima gara delle 990.
La Ducati sta godendo di un ottimo inizio dell’anno, sia in gara che commercialmente, perché la nostra nuova 1098 sta andando molto bene.
La vittoria è una testimonianza della forza del nostro marchio e della nostra tecnologia. Abbiamo creato qualcosa di veramente innovativo per noi, per il motociclismo e per l’Italia.
La nostra tecnologia non è seconda a nessuno, è interamente sviluppata a Bologna da un gruppo di ingegneri e mostra al mondo che quando gli italiani si concentrano su qualcosa possono farlo molto bene.

Stoner è stato fantastico, è così giovane e ha vinto così semplicemente, senza osare troppo, sapeva di avere più velocità sul rettilineo e ha corso una gara molto intelligente. Loris ha avuto una giornata sfortunata ma non ha bisogno di provare nulla, è il simbolo della Ducati, sappiamo che è forte e sappiamo che tornerà.

Siamo estremamente soddisfatti di oggi, il motore era oltre le nostre aspettative, il sistema desmodromico funziona davvero molto bene; quindi ringraziamo Bridgestone e l’altro nostro partner tecnico Shell Advance e tutti i nostri sponsor “.


Related posts